“Il Sognatore”: sono una mosca bianca

“Il Sognatore”… Sono convinta che sarò una mosca bianca, ma devo essere sincera. L’ho finito di leggere da pochi giorni e ancora non sono sicura al 100% di cosa provo… Mi è piaciuto, questo è fuori discussione, ma le prime 100 pagine non passavano mai! Mamma mia che calvario! Non succedeva nulla ed erano troppo descrittive per i miei gusti. Pochi dialoghi, tante parole spesso superflue, non riuscivo a entrare nella storia e non mi importava nulla dei personaggi.

Le cose sono fortunatamente cambiate dopo, ma ormai avevo l’amaro in bocca per essere rimasta un po’ delusa dall’inizio faticoso. Peccato. Poteva essere un capolavoro, visto il linguaggio elegante e sofisticato che spesso ti affascina, ti intriga e ti cattura nella sua rete di parole. Sono curiosa di leggere il continuo per scoprire se è nello stile della Taylor aspettare di far entrare nel suo mondo il lettore o se è solo un caso. Vedremo… Vale comunque la pena leggerlo, questo sì. La storia è particolare e i personaggi interessanti anche se, in questa prima parte, si conoscono poco, a mio avviso, nonostante le 500 e passa pagine totali. Forse le mie aspettative erano alte a causa delle tante recensioni che avevo letto prima di comprarlo… E poi, si sa, è tutto molto soggettivo.

"Il Sognatore": sono una mosca bianca

Aggiornamento del 22 maggio 2021: non ho ancora acquistato il secondo volume. Questo indica che non avevo voglia di rischiare. Purtroppo ci sono stati dei passaggi veramente pesanti e non so se lo stile di Laini Taylor sia nelle mie corde. Vi terrò aggiornati, qualcora decidessi di darle una seconda chance.

Un abbraccio e stay safe!

Elisaxxx

VIDEO WRAP UP – VI PARLO DEL SOGNATORE

HO SCRITTO UN LIBRO FANTASY/ROMANCE! CLICCA QUESTO LINK PER SCOPRIRE IL MONDO DE “I DESTINATARI”!

Ciao a tutti e benvenuti! Io sono Elisa ☺️. Nella sezione "Chi sono" del menù troverete un sacco di info su di me. Un abbraccio e stay safe!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

en_USEnglish
%d bloggers like this: