• I miei pensieri su “Vita su un Pianeta Nervoso” di Matt Haig

    Ciao a tutti! Eccomi con una nuova #minirecensione. Oggi vi parlo del libro di #matthaig, “Vita su un pianeta nervoso”. L’autore ci offre una serie di suggerimenti per sopravvivere nel mondo d’oggi, dove la dipendenza dai social, smartphone e app varie è sempre dietro l’angolo. Il tema principale è la compagna di viaggio di molti di noi: l’ansia, quella con la A maiuscola. Purtroppo capivo bene di cosa parlava e concordavo con lui sulla maggior parte dei punti trattati; l’ansia è subdola e può colpire chiunque. Anch’io ne sono stata vittima per anni (e lo sono tuttora!). Sono sincera: ho trovato alcune riflessioni abbastanza scontate, ma le ho comunque lette…

  • Crescere non è mica così facile

    “Ricorderai l’adolescenza come il periodo dalle emozioni più intense e dalle esperienze più vere. Un adolescente si butta con ogni cellula del suo corpo in quel che fa, se non altro perché è la prima volta.” – Stephen Littleword È vero! Crescendo l’intensità delle emozioni, positive o negative che siano, diminuisce. I battiti del cuore si attutiscono, i brividi sulla pelle fanno capolino sempre più di rado e il vortice impazzito dei pensieri diventa spesso una leggera brezza. Il disincanto guida le tue giornate perché le esperienze che hai vissuto negli anni ti hanno insegnato a frenarti, a non buttare tutto te stesso su qualcuno o qualcosa. Hai imparato a…

it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian